Chi sono


Quando l’immagine trasmette emozione, nasce l’opera d’Arte.
P.Beghi

Photographer / Retoucher

Piero Beghi BFI


Cresciuto nello studio fotografico del padre, si accosta alla fotografia fin dalla giovane età, imparando a realizzare lo sviluppo e la stampa del B/N in camera oscura e ad effettuare il ritocco con matita su lastre; successivamente apprende e utilizza le tecniche di sviluppo e stampa del colore con ingranditore. Nell’ultimo decennio il progressivo distacco dalla fotografia analogica lo porta ad approfondire il fotoritocco e l’elaborazione digitale e a specializzarsi nell’uso di programmi specifici di settore.

Nel suo curriculum è continuo l’aggiornamento professionale attraverso la partecipazione a numerosi stages, workshop, seminari fotografici, tenuti da fotografi qualificati a livello nazionale e internazionale.

Segue con particolare interesse da parecchi anni gli sperimentalismi e le nuove tendenze nel settore matrimoniale, partecipando a giornate di formazione e ad attività laboratoriali con fotografi professionisti del settore.

Predilige il tema del ritratto che rappresenta una costante della sua produzione fotografica fin dagli inizi. Nel 2015 riceve una menzione d’onore nella categoria ritratto al FIIPA (Fiof Italy Internazional Photography Awards) di Orvieto, concorso dedicato ai fotografi professionisti.

Dal 2008 è fotografo ufficiale della Fanfara Bersaglieri di Bedizzole (BS).

Da anni organizza sul territorio provinciale corsi di fotografia livello base e avanzato, nonché seminari per l’utilizzo di Photoshop, rivolti sia a professionisti sia a fotoamatori.

Piero Beghi si distingue anche per il notevole impegno profuso nella promozione e nella valorizzazione della cultura fotografica, collaborando attivamente a livello locale con il Circolo Fotografico Lambda di Ghedi di cui è presidente dal 2002 e a livello nazionale con la FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Ha organizzato numerose mostre fotografiche, incontri con l’autore, letture di portfolio in modalità face to face e seminari fotografici sulla lettura e valutazione dell’immagine. Tra gli eventi espositivi ospitati nel territorio ghedese si ricordano, per citarne alcuni, Ferdinando Scianna, Maurizio Galimberti, Francesco Cito, Gianni Berengo Gardin, Nino Migliori, Pepi Merisio, Fulvio Roiter, Stanislao Farri, Cesare Colombo, Uliano Lucas, Franco Fontana, Sebastiao Salgado.

Nel 2009 riceve l’onorificenza BFI (Benemerito della Fotografia Italiana) dalla FIAF per la ricca attività di divulgazione e sensibilizzazione fotografica maturata negli anni.

Paola Mutti